Blog: http://ukase.ilcannocchiale.it

Il Massimo della domenica

Prima: http://www.massimodalema.it/interventi//documenti/dett_dalema.asp?id_doc=1392

Dopo: «...Personalmente sarei felice, se il mio predecessore al ministero degli Esteri, Gianfranco Fini, diventasse presidente della Commissione Esteri...».

Il Massimo filosafo: «...Oggi sono convinto, tuttavia, che la sinistra debba aprirsi nei confronti della tradizione liberale. Il socialismo di tipo collettivistico non ha più futuro».
Chi sono i pensatori che l´hanno influenzata?
«Sicuramente Antonio Gramsci. E prima ancora Machiavelli. Non era per niente un cinico, come molti pensano. Gramsci, Machiavelli e poi Norberto Bobbio: questa è il mio asse. Bobbio ha insegnato alla sinistra il valore della democrazia. Tra gli stranieri, Habermas è un pensatore che mi ha influenzato. La sua idea kantiana di globalizzare il diritto, mi colpisce. Ci sono due culture che si scontrano: l´una parte dall´idea di governare la globalizzazione con il potere. L´altra di farlo con il diritto. Entrambe hanno radici tedesche: Kant e Carl Schmitt. Io sono per Kant».

http://www.dsmilano.it/html/Pressroom/2006/05/rep6_0528_int-a-dalema.htm

Pubblicato il 28/5/2006 alle 12.5 nella rubrica Diario.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web