.
Annunci online

ukase
Uzi e costumi liberali. Apparatchik live in Punkow.


Diario


31 maggio 2006

Ukasì, ritengo sbagliata la censura

commento di BOICOTTA_ISRAELE   L'identità di questo utente è certificata  il 2/5/2006, h 13:5   80.104.236. xxx 
se ritieni sbagliata la censura alla libera espressione applicata dai moderatori del cannocchiale al blog "boicotta_israele"
scrivi una mail di protesta aIl info@ilcannocchiale.it

link
commento di Boycott_Israele   L'identità di questo utente è certificata  il 30/5/2006, h 17:16   84.220.18. xxx 
ilsignoredeglianelli.ilcannocchiale.it ha confessato di essere israeliano-
vedi il post orignale della confessione qui http://www.ilcannocchiale.it/blogs/servizi/commenti.asp?id_blogdoc=594732

link
BOICOTTA----ISRAELE (7 post)
BOICOTTA---ISRAELE (6 post)
BOICOTTA--ISRAELE (2 post)
BOICOTTA_ILE (46 post) BOICOTTA ISRAELE-BOICOTTA LE SPIE ISRAELIANE CON PASSAPORTO ITALIANO
BOICOTTAIRADICALI (1 post) BOICOTTA IL LIBERALISMO ECONOMICO DELLE MULTINAZIONALI
BOICOTTAISRAELE (243 post) BOICOTTA LE SPIE ISRAELIANE CON IL PASSAPORTO ITALIANO
BOICOTTAUSRAELE (382 post) BOICOTTA ALLEANZA NAZIONALE E I COMUNISTI
Boycott-Israele (135 post)
Boycott_Israele (7 post)




permalink | inviato da il 31/5/2006 alle 0:11 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (4) | Versione per la stampa


30 maggio 2006

Caro Tommaso, Sartori è rincoglionista e rompicoglionista

Questioni dottrinarie
Caro direttore, secondo Giovanni Sartori (Corriere della sera di sabato 27 maggio), l’appello per un no motivato al prossimo referendum sulla riforma costituzionale, promosso da Augusto Barbera e Stefano Ceccanti, non è «credibile» perché tra i suoi circa 150 sottoscrittori si possono riconoscere i nomi di soltanto 5-6 costituzionalisti. Se esistesse un Nobel per la scienza politica, Sartori sarebbe senz’altro uno dei candidati più accreditati. Lo scrive uno che ha avuto la fortuna di seguire le sue lezioni da studente universitario. Uno, però, che fa l’economista di professione e ha firmato l’appello incriminato. Al professor Sartori, vorrei rivolgere tre domande. Prima: è indispensabile essere esperti di diritto costituzionale per prendere pubblicamente una posizione in merito a un referendum sul quale sono chiamati a pronunciarsi tutti i cittadini (e non solo una cerchia ristretta di saggi)? Seconda: è lo stesso amore per la specializzazione dottrinaria a spingerlo a scrivere editoriali in tema di sviluppo economico, con non poche «licenze poetiche» rispetto alla letteratura economica accreditata? Terza: è possibile che a un acuto osservatore della politica sfugga il vero messaggio che si nasconde dietro all’appello Barbera-Ceccanti? Il no al referendum viene cavalcato, a sinistra, da una posizione politico-culturale di stampo conservatore, incentrata sulla «sacralità della costituzione» e sulla «centralità del parlamento» (oggi tradotta con la più accattivante denuncia della «deriva plebiscitaria» insita in qualsiasi proposta di rafforzamento del capo del governo). Chi si oppone a questa visione, ma nello stesso tempo non condivide il pasticcio messo in piedi dal centrodestra, può far sentire la sua voce nel dibattito in corso? Si tratta di una voce politica che si può condividere o meno. Ma non credo che la si possa cestinare in punta di dottrina. Cordiali saluti
Tommaso Nannicini e-mail

"il nuovo Riformista"

http://www.libertaeguale.com/libertaeguale/public/notiziaView.jsp?idArea=10014&id=12001&type=200




permalink | inviato da il 30/5/2006 alle 19:51 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (1) | Versione per la stampa


30 maggio 2006

Mag(h)istrati

http://libmagazine.eu/numeroIII/rivoluzioni.htm




permalink | inviato da il 30/5/2006 alle 17:3 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (2) | Versione per la stampa


28 maggio 2006

Il Massimo della domenica

Prima: http://www.massimodalema.it/interventi//documenti/dett_dalema.asp?id_doc=1392

Dopo: «...Personalmente sarei felice, se il mio predecessore al ministero degli Esteri, Gianfranco Fini, diventasse presidente della Commissione Esteri...».

Il Massimo filosafo: «...Oggi sono convinto, tuttavia, che la sinistra debba aprirsi nei confronti della tradizione liberale. Il socialismo di tipo collettivistico non ha più futuro».
Chi sono i pensatori che l´hanno influenzata?
«Sicuramente Antonio Gramsci. E prima ancora Machiavelli. Non era per niente un cinico, come molti pensano. Gramsci, Machiavelli e poi Norberto Bobbio: questa è il mio asse. Bobbio ha insegnato alla sinistra il valore della democrazia. Tra gli stranieri, Habermas è un pensatore che mi ha influenzato. La sua idea kantiana di globalizzare il diritto, mi colpisce. Ci sono due culture che si scontrano: l´una parte dall´idea di governare la globalizzazione con il potere. L´altra di farlo con il diritto. Entrambe hanno radici tedesche: Kant e Carl Schmitt. Io sono per Kant».

http://www.dsmilano.it/html/Pressroom/2006/05/rep6_0528_int-a-dalema.htm




permalink | inviato da il 28/5/2006 alle 12:5 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (2) | Versione per la stampa


27 maggio 2006

Ukazappa

E come la mettiamo con l'immagine da irregolare e padre del fricchettonismo che siamo soliti associare a Zappa? "Quella è un'invenzione, una balla - continua Dweezil - Lui si sarebbe descritto come un conservatore. Il contrario di come la gente lo percepiva. Era un tizio strano, folle, quindi molta gente non lo capiva e gli proiettava addosso dei cliché. Per esempio Frank non amava le droghe e non ne aveva mai fatto uso, la nostra era una famiglia molto diversa da altre che ci sono in giro nello show business".

"IL FOGLIO"




permalink | inviato da il 27/5/2006 alle 17:43 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa


27 maggio 2006

Destìni, sìmboli

http://www.ilriformista.it/documenti/testo.aspx?id_doc=65296

http://www.ilriformista.it/documenti/testo.aspx?id_doc=65308




permalink | inviato da il 27/5/2006 alle 16:54 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa


27 maggio 2006

Quelli che fanno da (uka)sé

Berlusconi ricorda quell'editoriale del Corriere della sera, che diceva: votate tutti, mi raccomando, magari anche Pier Ferdinando Casini e Gianfranco Fini se proprio avete un po' di voglia di destra, ma non Berlusconi. Per un momento, dopo il voto, il Cav. si era ricordato del fatto che in quell'editoriale per la verità c'era scritto: votate tutti, tranne Massimo D'Alema e Berlusconi.
L'establishment non ama gli autonomi della politica, i caratteracci, quelli che fanno da sé.

Giuliano Ferrara

"Panorama"




permalink | inviato da il 27/5/2006 alle 16:29 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa


26 maggio 2006

No a Scalfaro per una riforma migliore

http://www.ilriformista.it/documenti/testofree.aspx?id_doc=65180

http://www.libertaeguale.com/libertaeguale/public/notizia.jsp?id=11989

http://www.libertaeguale.com/libertaeguale/public/notizia.jsp?id=11990




permalink | inviato da il 26/5/2006 alle 0:31 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (1) | Versione per la stampa


25 maggio 2006

Franco, il problema è tuo fratello Carlo

http://www.senato.it/notizie/RassUffStampa/060525/ay48k.tif

http://www.ilriformista.it/documenti/testo.aspx?id_doc=65117

http://www.francodebenedetti.it/User/index.php?PAGE=Sito_it/giornali_dettaglio&art_id=2249




permalink | inviato da il 25/5/2006 alle 13:15 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (1) | Versione per la stampa


25 maggio 2006

Signorsì, Montezuma (imperatore azteco)!

Dicono: "Non cancellate la legge Biagi". Faremo come cazzo ci pare, magari.




permalink | inviato da il 25/5/2006 alle 12:6 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa
sfoglia     aprile   <<  1 | 2 | 3 | 4 | 5  >>   giugno
 
 




blog letto 1 volte
Feed RSS di questo blog Reader
Feed ATOM di questo blog Atom

COSE VARIE

Indice ultime cose
Il mio profilo

RUBRICHE

Diario
Iene dattilografe
Quel treno per Kolyma

VAI A VEDERE

Vatican: the Holy See
Chiesa Cattolica Italiana


CERCA